• Castelnuovo – Capanne di Careggine

    27603905

    Da Castelnuovo si risale la valle del Serchio mediante la S.S. N°445, fino a raggiungere Poggio (Km. 7,6), dove inizia la salita per Careggine (m. 882, Km. 14,6), che domina la sommità quasi pianeggiante di un colle intensamente coltivato. Il nucleo più antico del paese, un tempo interamente racchiuso da una cinta muraria di cui si conservano ancora due porte, comprende la bella chiesa parrocchiale, caratterizzata da un elegante loggiato con archi sorretti da colonne in pietra arenaria.

    Attraverso uno dei migliori castagneti della Garfagnana, lasciata a sinistra la deviazione per Castelnuovo, si raggiunge un grande piazzale (Km. 17,8), dove si svolta a sinistra in direzione di Porreta. Poco prima di entrare nel paese, si svolta di nuovo a sinistra, ed alcuni chilometri più in basso si arriva al Passo di Scala. Nel tratto che segue, dalla strada intagliata arditamente nella roccia, è possibile ammirare una delle vedute più imponenti ed affascinanti delle Apuane: quel­la del versante nord del Massiccio delle Panie, incombente sulla valle della Turrite Secca e sul lago di Isola Santa mediante i grandi precipizi del Pizzo delle Saette, del colle della Vetricia e del M. Rovaio.

    Un chilometro più avanti, merita fare quattro passi tra le case di Capanne di Careggine, fra­zione semiabbandonata nella quale è ancora possibile osservare alcuni tetti interamente coper­ti da sottili lastre di pietra e vecchie balconate in legno di castagno.

    Continuando a scendere, superati due noti ristoranti situati in posizione altamente panorami­ca (bellissima la veduta del Pizzo delle Saette), si raggiunge il fondo della valle in prossimità del Ponte del Balzello (Km. 27,8 ) da dove, girando a sinistra, si scen­de verso Castelnuovo (Km. 41,6).